I844 – Aperta istruttoria nei confronti di ANIA in merito al “progetto antifrode” nei rami danni e vita

APAID * www.apaid.it

immagine allegata

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato nei confronti dell’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici (ANIA) una istruttoria che trae origine da una comunicazione inviata dalla stessa ANIA all’Autorità e relativa a un “progetto antifrode” nei rami vita (puro rischio) e danni, che prevede, tra l’altro, la realizzazione di banche dati e lo sviluppo di algoritmi comuni per determinare indicatori del rischio frode che le compagnie di assicurazioni potrebbero utilizzare sia nella fase liquidativa sia nella fase assuntiva. Nella piena consapevolezza che il fenomeno delle frodi può causare costi per l’industria del settore e per gli assicurati, l’Antitrust ritiene che così come attualmente disegnato il “progetto antifrode” dell’ANIA presenti alcune criticità concorrenziali che nell’ambito del procedimento saranno valutate con attenzione al fine di verificare l’esistenza di soluzioni coerenti con i principi della concorrenza.

In particolare, ad una prima analisi emergerebbe il rischio che – trattandosi di un progetto…

View original post 100 altre parole

I costi medi di carrozzeria

APAID * www.apaid.it

Ogni anno le varie Camere di Commercio registrano le variazioni dei prezzi di tutti i parametri che compongono la perizia. Il costo medio della manodopera, il materiale di consumo, lo smaltimento rifiuti, le dime. Questi ad esempio sono quelli di Genova ma anche le altre camere di commercio, in ottemperanza alla loro funzione di terzietà e trasparenza che il legislatore, in una logica di  volontà di regolazione dei mercati, ha ribadito essere in capo agli enti camerali (D.Lgs.219/16).

Tra i compiti che qualificano il ruolo delle Camere di commercio per la regolazione del mercato rientrano storicamente l’insieme di attività di monitoraggio e informazione economica relative alla dinamica dei prezzi di rilevante interesse per imprese e operatori economici.

Questa competenza ha trovato ulteriore e definitiva conferma nel D.lgs 219/2016 che, oltre alla rilevazione delle dinamiche dei prezzi, affida alle Camere di commercio anche il compito, più innovativo, di rilevazione delle tariffe.

View original post 71 altre parole

Tre incidenti con le stesse auto: condanna per truffa ai danni dell’assicurazione – La Guida – La Guida

APAID * www.apaid.it

Mondovì– In sette mesi erano stati protagonisti di tre incidenti e per di più con le stesse auto. Non era una sfortunata coincidenza ma il concorso in una truffa continuata ai danni dell’assicurazione. Questa l’accusa nei confronti di P.V. e V.V., due cittadini rumeni residenti a Mondovì, che questa mattina a conclusione del processo in cui erano imputati, sono stati condannati rispettivamente a 1 anno e due mesi e 1 anno e quattro mesi di reclusione. La strana coincidenza era saltata agli occhi del perito assicurativo dell’Axa che nel 2015, esaminando le documentazioni dei sinistri in cui erano sempre coinvolte una Ford Focus e una Polo Wolkswagen e una Mercedes, aveva anche impiegato un investigatore privato per indagare sul fatto. Il perito assicurativo scoprì che solo uno dei tre incidenti era realmente accaduto, ma anche in questo caso i danni riportati nei documenti non corrispondevano alle ammaccature sulle auto…

View original post 79 altre parole

Sinistro da turbativa: cosa fare e chi paga

APAID * www.apaid.it

Incidenti stradali: come definire il torto e la ragione se le auto non si sono scontrate e una di queste sbanda e va a sbattere contro un ostacolo.

È frequente chiedersi, nell’ipotesi in cui si realizzi un sinistro da turbativacosa fare e chi paga. Prima di rispondere a questo interessante quesito dobbiamo spiegare di cosa si tratta: cos’è e quando si verifica un “sinistro da turbativa”? Premesso che si tratta di un termine di uso comune, che non trova alcuna definizione nel linguaggio giuridico, dobbiamo entrare nel significato che dà ad esso la convenzione. 

Quando parliamo di incidenti stradali siamo abituati a pensare al classico urto tra due o più automobili, verosimilmente a un incrocio o in una strada stretta, dove le carrozzerie si accartocciano e sull’asfalto restano i segni tangibili delle frenate. 

Ma un incidente potrebbe anche non avere questo tradizionale aspetto. Immaginiamo allora…

View original post 1.043 altre parole

Citazione

Il danneggiato deve fornire una prova specifica del danno da fermo tecnico — APAID * www.apaid.it

La Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 5447 del 28 febbraio 2020 conferma il principio per cui il danno da fermo tecnico del veicolo incidentato debba essere specificamente allegato e dimostrato, non essendo sufficiente affermare la mera indisponibilità del mezzo. Sorgente: Il danneggiato deve fornire una prova specifica del danno da fermo tecnico

via Il danneggiato deve fornire una prova specifica del danno da fermo tecnico — APAID * www.apaid.it

Citazione

Solidarietà Digitale: In regalo il libro di Biomeccanica Forense — APAID * www.apaid.it

Il Presidente e il Direttivo dell’Associazione Nazionale Biomeccanica Forense, in questo momento così complicato di emergenza sanitaria, sono vicini a tutti gli associati, i sostenitori e gli amici di Biomeccanica Forense aderendo all’iniziativa ministeriale della solidarietà digitale. Compilando l’apposito modulo, riceverai gratuitamente la copia digitale del nostro libro “La Rivista di Biomeccanica Forense“, che approfondisce i temi della biomeccanica […]

via Solidarietà Digitale: In regalo il libro di Biomeccanica Forense — APAID * www.apaid.it

Liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante Assinews.it

APAID * www.apaid.it

 Nella liquidazione del danno patrimoniale da lucro cessante vanno sottratti gli indennizzi erogati al danneggiato dall’ente previdenziale?

Si tratta di una questione giuridica oggettivamente dibattuta, tradizionalmente indicata come compensatio lucri cum damno, in ordine alla quale anche la Corte di cassazione è approdata a soluzioni contrastanti.

Controversi, in particolare, sono la portata e l’ambito di operatività della figura soprattutto là dove il vantaggio acquisito al patrimonio del danneggiato in connessione con il fatto illecito derivi da un titolo diverso e vi siano due soggetti obbligati in base a fonti differenti.

È la situazione che si verifica quando, accanto al rapporto tra il danneggiato e chi è chiamato a rispondere civilmente dell’evento dannoso, si profila un rapporto tra lo stesso danneggiato e un soggetto diverso, a sua volta obbligato, per legge o per contratto, ad erogare al primo un beneficio collaterale (ad es., l’assicurazione privata contro i danni, le prestazioni…

View original post 55 altre parole

A quando va quella causa?

APAID * www.apaid.it

Tutte le cause in un’app

Ai CTU ed agli avvocati, ma anche ai liquidatori ed alle parti in causa, può servire sapere a che punto è una causa.

L’APP consente la consultazione pubblica, in forma anonima, dei registri civili del Ministero della Giustizia per gli uffici di: Corte d’Appello, Tribunale Ordinario, Sezione distaccata, Giudice di Pace e Tribunale per i Minorenni.

Basta sapere il numero di ruolo ed inserirlo in quest’app e molto velocemente si ottengono tutte le date delle udienze passate e quelle fissate con gli incombenti assegnati ad ogni data.

Consultazione in forma anonima, vuol dire che non ci sono i nomi delle parti e degli avvocati, ma solo le iniziali, tantomeno quelle dei CTU o dei CT di parte. Ma sapere a quando è stato messo un rinvio può evitare di recarsi in cancelleria.

C’è anche la funzione agenda per cui tutte le scadenze delle cause che…

View original post 45 altre parole

Addio a Nicola Pugliese, il primo Carrozziere di Genova

APAID * www.apaid.it

  Ricevuta la notizia della morte di Nicola Pugliese non posso fare a meno di fermarmi a pensare a lui. Gli occhi si inumidiscono e la mente rincorre i momenti in ci siamo incontrati.

Nicola era un carrozziere già quando avevo 14 anni nel ’71ed era il mio carrozziere, come di tutti noi ragazzi del quartiere in San Fruttuoso. Mi ha sempre trattato con affetto, così come faceva con tutti, grandi e piccini, dando importanza alla persona che aveva di fronte a prescindere dall’età e dal ceto sociale.

Quando poi ho cominciato a frequentarlo per motivi di lavoro, ho trovato un amico che sapeva consigliare sempre nella maniera più saggia. Se ho avuto bisogno di una mano per qualcosa è sempre stato disponibile, come lo era per tutti. Oltre al lato umano bisogna riconoscergli il talento professionale. Una memoria di ferro che quando non c’erano i computer era l’unica arma…

View original post 232 altre parole

Liquidazione volontaria per Qudos Insurance

APAID * www.apaid.it

Qudos Insurance HiRes (2) HP

Facendo seguitoal comunicato stampa dello scorso 26 ottobre, l’IVASSha reso noto chenella giornata di ieri, martedì 27 novembre,l’Autorità di Vigilanza daneseDanish Financial Services Authority(DFSA) ha comunicato, nell’ambito della piattaforma di collaborazione tra le Autorità di vigilanza europee, che Qudos Insurance – impresa con sede in Danimarca abilitata ad operare in Italia in regime di libera prestazione di servizi (ossia senza una sede stabile) –ha deciso di porsi in liquidazione volontaria.

Qudos, si legge ancora nella nota dell’Istituto (diffusa attraverso i suoi canali istituzionali), operava in Italia attraverso l’intermediarioBroker Adviceed era attiva nel settore delle polizze accessorie allaRc auto (es: incendio, atti vandalici, kasko, ecc).

Per ogni assistenza è possibile rivolgersi al Contact Center IVASS: numero verde800-486661, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 14.30.

FONTE: Intermedia Channel

View original post